Italy News

pubblicata gara per il prolungamento – LiveUnict


Una volta ultimati i lavori, l’Aeroporto in questione dovrebbe presentare una nuova pista lunga ben 3.100 metri.

La possibilità che l’Aeroporto di Catania disponga finalmente di una pista più lunga, in grado di ospitare anche aerei più grandi, diviene finalmente concreta. Dopo il via libera del Governo regionale e del consiglio comunale di Catania, Rete Ferroviaria Italiana (del Gruppo Fs italiane), ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea la gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori per l’interramento della linea tra Catania Acquicella e Bicocca, nel nodo di Catania, per consentire il prolungamento della pista dello scalo.

Una volta ultimati i lavori, l’Aeroporto in questione dovrebbe presentare una nuova pista lunga 3.100 metri (quella attuale è di 2.436 metri), oltre a un’altra destinata al rullaggio degli aerei. Modifiche, queste, tramite le quali si mira ad aumentare la capacità di trasporto dello scalo e potenziare i voli intercontinentali.

“Un intervento – ha dichiarato Renato Schifani, Presidente della Regione – che consentirà all’aeroporto Bellini una prospettiva di crescita e di incremento dei flussi turistici, con notevoli ricadute positive sull’economia e sullo sviluppo del territorio siciliano. Sarà questo il filo conduttore del mio Governo”.

Gli altri interventi previsti

La gara, da oltre 404 milioni di euro (finanziati anche con i fondi del Pnrr), è parte integrante del nuovo collegamento ferroviario Palermo-Catania-Messina.

L’intervento prevede principalmente l’interramento del tratto ferroviario che interferisce con il prolungamento della pista tramite la realizzazione di una galleria artificiale e trincee per circa 3 chilometri. Ma non solo.

Prevista anche la modifica del tracciato di collegamento Catania-Siracusa, la realizzazione di un nuovo ramo per i collegamenti diretti tra Siracusa e Palermo e della nuova stazione Bicocca, con un nuovo terminal merci nell’attuale impianto. Si punta, inoltre, al potenziamento della fermata Catania Aeroporto Fontanarossa (realizzando un terzo binario).

Si esplicita che per il completamento dell’opera è stato nominato come Commissario straordinario di governo Filippo Palazzo.





Source link

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button