Italy News

come presentare la domanda – LiveUnict


Bonus 150 euro 2023: attivata online la procedura per presentare la domanda sul sito INPS. Di seguito tutte le informazioni su come e quando presentare la richiesta del beneficio.

Bonus 150 euro 2023: aperto lo sportello telematico INPS per i beneficiari. Come fare richiesta? Le regole ed i dettagli erano già stati chiariti dall’Istituto nella maxi circolare esplicativa sull’indennità una tantum, documento pubblicato lo scorso 16 novembre 2022, ma solo dal 14 dicembre 2022 la procedura per le domande è stata aperta ufficialmente.

Bonus 150 euro 2023: a chi spetta

Il bonus 150 euro 2023 riguarda, in particolare, le seguenti categorie di persone, che devono presentare la domanda entro il 31 gennaio 2023:

  • i titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co.);
  • gli assegnisti di ricerca e i dottorandi;
  • i lavoratori autonomi senza partita IVA;
  • i lavoratori stagionali, a tempo determinato e intermittenti di cui agli articoli da 13 a 18 del Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81, che, nel 2021, hanno svolto la prestazione per almeno 50 giornate;
  • i lavoratori iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo che, nel 2021, hanno almeno 50 contributi giornalieri versati.

Le altre categorie che hanno diritto all’indennità, dai lavoratori ai pensionati, la riceveranno invece d’ufficio.

Come presentare domanda

La Circolare n° 127 del 16-11-2022 aveva chiarito le modalità operative per le categorie che devono presentare apposita domanda online: è possibile presentare la richiesta tramite i canali telematici dell’INPS. Le credenziali di accesso ai servizi, dunque, sono le seguenti:

  • SPID di livello 2 o superiore;
  • carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
  • carta nazionale dei servizi (CNS).

Inoltre, alternativa al portale web, è possibile richiedere le indennità da 150 euro tramite il servizio di Contact Center Multicanale, telefonando al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente), oppure al numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento, in base alla tariffa che viene applicata dai diversi gestori). Se non si è invece in possesso di nessuna delle credenziali citate, si può chiedere supporto agli Istituti di Patronato, utilizzando i servizi offerti dagli stessi.

Al fine di presentare la domanda bisogna accedere alla sezione “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche“, raggiungibile dalla pagina principale del sito web INPS. Dopo ciò, bisognerà seguire il percorso:

  • “Prestazioni e servizi”;
  • “Servizi”;
  • “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”.

Infine, dopo essersi autenticati sarà necessario selezionare la categoria di appartenenza per la quale si intende presentare domanda e, una volta presentata la domanda, sarà possibile accedere alle ricevute e ai documenti prodotti dal sistema, monitorare lo stato di lavorazione della domanda e aggiornare le informazioni relative alle modalità di pagamento.

Bonus 150 euro 2023: quando arriva?

Il bonus 150 euro 2023 arriva a febbraio 2023 per i lavoratori che devono presentare domanda. Invece, per i professionisti, considerato che lo sportello per le domande si è chiuso il 30 novembre, il pagamento arriva entro dicembre 2022. Data da non dimenticare, inoltre, è il 31 gennaio 2023, scadenza per inviare la richiesta.





Source link

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button