Italy News

Una bambina di 8 anni prende in giro Ronaldo, scoppia la polemica!


Secondo chi polemizza, anche Ronaldo ha un cuore e quindi le prese in giro per il suo dispiacere sono fuori luogo. Gli utenti si sono divisi in due “fazioni”. C’è chi critica la bambina per aver assunto un atteggiamento antisportivo” e chi invece afferma di non vederci nulla di male (d’altronde, è solo una bambina…). Un utente in particolare però si è sentito di difendere la piccola dagli insulti che sono giunti dopo questo video. Il ragazzo in questione è Tommaso Nobile, che con il suo TikTok ha raggiunto 22mila mi piace! Ma ecco cos’ha detto:

Ragazzi ve lo giuro, voi mi state nauseando i “per te”, perché mi escono sempre i video di questa bambina, ma secondo voi una di otto anni cosa ne puoi sapere di Ronaldo? E cosa sta dicendo di male? Alla fine lei sta mettendo in atto uno sfottò, e secondo me è anche normale, perché chi vince nel calcio sfotte, tra virgolette, l’altra squadra che ha perso. Ma è sempre stato così, se fosse successo l’inverso i portoghesi avrebbero fatto la stessa cosa. Ma poi c’ha otto anni, rispetto di cosa? secondo me non ha mancato di rispetto a nessuno, per caso ha infangato il nome di cristiano Ronaldo? no, secondo me è stato uno sfottò anche divertente. se Ronaldo al posto vostro si mettesse a vedere il video, si farebbe una risata anche lui, e credetemi che è così perché adesso lui è a casa, mangia, beve e dorme e lo fa con tranquillità. non ha nessun tipo di problema economica, sociale e penso familiare, cioè, magari potrà anche averceli i problemi familiari, ma state sicuri che Ronaldo non piangerà per tutta la vita per questo mondiale, anzi, secondo me lui dirà, siccome non ho vinto da calciatore, proverà a farlo da allenatore. […] accanirsi cosi con una bambina di otto anni non ha senso, […] non vi preoccupate, Ronaldo sta benissimo, sta meglio di tutti noi messi assieme

Voi che cosa pensate? Sicuramente accanirsi contro questa bambina non è una cosa altrettanto sportiva!









Source link

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button