Italy News

coinvolta anche Catania – LiveUnict


Operazione antidroga per oltre cinquanta capi di imputazione: secondo le indagini dei Carabinieri, la droga veniva acquistata a Catania, Enna e Palermo e rivenduta a Caltanissetta.

A seguito di un’inchiesta partita da gennaio 2021, in provincia di Caltanissetta è scattata un’operazione antidroga dove, su richiesta della Procura, il Nucleo Investigativo dei Carabinieri, grazie alla cooperazione degli Agenti della Polizia di Stato, ha effettuato una serie di misure cautelari nei confronti di indagati per spaccio di sostanze stupefacenti in concorso, tentato omicidio, detenzione e porto d’arma da sparo.

Si tratta, nello specifico, di nove indagati coinvolti: per soli due è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per sei la misura di detenzione domiciliare e per uno l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Dall’inchiesta condotta tra gennaio e maggio dello scorso anno risulta che i capi di imputazione sono ben oltre cinquanta, tutti legati ad episodi di cessione di sostanza stupefacente. Trattasi soprattutto di cocaina, crack, hashish e marijuana. Coinvolto pure il Catanese: pare, infatti, che gli indagati avrebbero acquistato la droga a Catania, Enna e Palermo per poi rivenderla a Caltanissetta.

In merito al riferimento di una persona che l’8 giugno 2021 ha dichiarato di essere stata colpita da uno degli indagati con colpi di arma da fuoco, la Squadra Mobile di Bolzano ha eseguito ulteriori accertamenti investigativi tramite cui è emerso che l’arma sarebbe stata procurata da altri due degli indagati. Ha così proceduto alla cattura dell’indagato in questione in Trentino Alto Adige per il reato di tentato omicidio. Infine, in Belgio è stato poi eseguito un mandato di arresto europeo, emesso dall’Autorità Giudiziaria di Caltanissetta, nei confronti di uno degli altri indagati che si era trasferito lì.





Source link

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button